Trigonias

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Trigonias
Trigonias osborni NMNH.jpg
Scheletro di Trigonias osborni
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Sottoclasse Eutheria
Ordine Perissodactyla
Famiglia Rhinocerotidae
Genere Trigonias

Trigonias è un genere di mammiferi perissodattili estinti, appartenenti ai rinoceronti. Visse nell'Eocene superiore (circa 38 - 34 milioni di anni fa) e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Nordamerica.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Questo animale aveva un aspetto abbastanza simile a quello degli attuali rinoceronti, ed è considerato uno dei primi rinoceronti di aspetto moderno. La lunghezza di un esemplare adulto poteva arrivare ai 2,5 metri e si è calcolato che il peso poteva superare i 400 chilogrammi. Trigonias possedeva un cranio basso, concavo e a forma di sella, con basse creste sagittali e larghe creste lambdoidi; la dentatura era sprovvista del terzo incisivo inferiore e del canino inferiore. Il canino superiore era ancora presente ma simile a un incisivo, mentre i secondi incisivi inferiori erano ingranditi e proiettati in avanti. Trigonias, inoltre, era uno dei pochi rinoceronti (esclusi gli acerateri) a possedere un quinto dito funzionale nelle zampe anteriori, benché molto ridotto.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Il genere Trigonias venne descritto per la prima volta nel 1900 da Lucas; numerosi fossili (tra cui alcuni scheletri completi) sono stati ritrovati in Colorado, Montana, Nebraska, Dakota del Sud, Wyoming e Saskatchewan. A questo genere sono state ascritte numerose specie in passato, ma attualmente solo due sono ritenute valide: la specie tipo Trigonias osborni e la meno diffusa, ma più grande, T. wellsi (Prothero, 2005).

Ricostruzione di Trigonias eseguita da Jay Matternes

Trigonias è considerato uno dei più antichi e basali membri della famiglia Rhinocerotidae, che comprende tutte le forme attuali di rinoceronti nonché numerose forme estinte. Trigonias, in particolare, sembrerebbe essere stato vicino ai generi europei Epiaceratherium e Ronzotherium, ed è stato in qualche modo confuso con il nordamericano Subhyracodon (= Caenopus), più evoluto.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • W. B. Scott. 1941. The mammalian fauna of the White River Oligocene. Part V. Perissodactyla. Transactions of the American Philosophical Society 28(5):747-980
  • D. R. Prothero. 1998. Rhinocerotidae. In C. M. Janis, K. M. Scott, and L. L. Jacobs (eds.), Evolution of Tertiary mammals of North America 595-605
  • D. R. Prothero. 2005. The Evolution of North American Rhinoceroses. Cambridge University Press, Cambridge, 218 pp. ISBN 0-521-83240-3

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]