Trifilio di Leucosia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Trifilio di Leucosia
Saint Triphyllius.jpg
Nascita VI secolo
Morte 370
Venerato da Chiesa cattolica
Ricorrenza 13 giugno

Trifilio di Leucosia (IV secoloNicosia, 370) è stato un vescovo romano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Trifilio nacque o fu educato a Costantinopoli all'inizio del IV secolo. Ricevette l'istruzione diritto alla scuola di Beirut[1] . Si convertì al cristianesimo e fu nominato vescovo di Nicosia. Era un seguace di san Spiridione di Trimitonte e un ardente sostenitore di san Atanasio di Alessandria contro gli ariani e per questo venne perseguitato. Partecipò al concilio di Sardica. San Girolamo ne parla come una delle figure più eloquenti della Chiesa dell'epoca considerata[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sozomeno, Storia ecclesiastica, I, 11
  2. ^ San Girolamo, De viris illustribus, 92

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]