Trema

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il segno diacritico, vedi Trema (linguistica).
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Trema
Flowers & leaves I IMG 3453.jpg
Foglie e fiori di Trema orientalis
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Urticales
Famiglia Ulmaceae
Genere Trema
Classificazione APG
Ordine Rosales
Famiglia Cannabaceae
Nomenclatura binomiale
Trema
Lour., 1790
Sinonimi

Sponia

Il genere Trema comprende una quindicina di specie di alberi sempreverdi diffusi nelle regioni tropicali e subtropicali di tutti i continenti.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Corteccia di Trema orientalis

Trema comprende specie arboree sempreverdi di media o piccola taglia (fino a 10–20 m).

Le foglie sono alternate, semplici, lunghe 7–15 cm, ovato-acuminate o lanceolate, con margini regolarmente serrati.

Il frutto è una piccola drupa di 3–5 mm diametro.

Sistematica[modifica | modifica wikitesto]

Il genere Trema viene attribuito tradizionalmente alla famiglia delle Ulmacee e all'ordine delle Urticali.

Quest'attribuzione viene oggi contestata dal gruppo APG in base alle risultanze di studi filogenetici. Per questi studiosi, Trema appartiene alla famiglia delle Cannabacee e all'ordine delle Rosali.[1]

Il genere comprende le seguenti specie[2]:

Usi[modifica | modifica wikitesto]

Trema orientalis è piantato largamente nelle zone a clima tropicale, dove viene apprezzato per la sua adattabilità ai terreni poveri.

Tuttavia in alcune regioni, in particolare nelle isole del Pacifico, è diventato una pianta invadente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Angiosperm Phylogeny Group, An update of the Angiosperm Phylogeny Group classification for the orders and families of flowering plants: APG III, in Botanical Journal of the Linnean Society, vol. 161, nº 2, 2009, pp. 105–121, DOI:10.1111/j.1095-8339.2009.00996.x. URL consultato il 18 aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 25 maggio 2017).
  2. ^ (EN) Trema, in The Plant List. URL consultato il 18 dicembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Trema, su Fossilworks.org. Modifica su Wikidata
Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica