Three (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Three
Three (film 2002).jpg
Una scena tratta dall'episodio Memories
Titolo originaleSaam gaang
Lingua originalecoreano, mandarino, cantonese, thailandese, inglese
Paese di produzioneHong Kong, Corea del Sud, Thailandia
Anno2002
Durata129 min
Genereorrore
RegiaJi-woon Kim (episodio Memories), Nonzee Nimibutr (episodio The Wheel), Peter Chan (episodio Going Home)
SceneggiaturaJi-woon Kim (Memories)/ Nonzee Nimibutr, Nitas Singhamat, Ek Iemchuen (The Wheel)/ Matt Chow, Jo Jo Yuet-chun Hui, Chao-Bin Su, Teddy Chan (Going Home)
FotografiaChristopher Doyle (Going Home)/ Kyung-Pyo Hong (Memories)/ Nattawut Kittikhun (The Wheel)
MontaggioYun-cheol Jeong (Memories)/ Chi-Leung Kwong (Going Home)/ Nonzee Nimibutr (The Wheel)
MusicheSung-woo Jo, Peter Kam (Going Home)/ Byung-woo Lee (Memories)/ Sinnapa Sarasas, Apisit Wongchoti (The Wheel)
Interpreti e personaggi
Ep. Memories

Ep. The Wheel

Ep. Going Home

Three è un film del 2002 diviso in tre episodi, diretti da Ji-woon Kim, Nonzee Nimibutr e Peter Chan. Il film ha avuto un seguito, intitolato Three... Extremes (2004).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Memories[modifica | modifica wikitesto]

Un uomo racconta al suo psichiatra di essere soggetto ad incubi che ritraggono sua moglie, scomparsa dalla sua vita di recente senza però ricordarsi che cosa le sia realmente accaduto. Nel frattempo, la donna si risveglia in mezzo ad una strada senza ricordarsi nulla di ciò che le è capitato; con il passare delle ore, sia moglie che marito recupereranno memoria degli avvenimenti.

The Wheel[modifica | modifica wikitesto]

In fin di vita, un maestro burattinaio thailandese rivela che le sue marionette sono maledette e portatrici di morte e sventura. A pagarne le spese saranno il futuro proprietario dei burattini e tutti i suoi conoscenti e familiari.

Going Home[modifica | modifica wikitesto]

Trasferitosi da pochi giorni in un decrepito e quasi disabitato palazzo, il poliziotto Wai, in cerca del figlio scomparso da qualche ora, bussa alla porta del suo unico vicino e coinquilino, il dottor Yu, facendo una macabra scoperta. Per diversi giorni, Wai viene sequestrato in casa di Yu, in modo che non riveli l'incredibile esperimento che il dottore sta portando a compimento: ridare la vita alla moglie, morta da tre anni e conservata in una vasca grazie al beneficio di portentose erbe medicinali.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

  • Il primo ep. è il più riuscito ed inquietante (...) sviluppato con un'essenzialità spiazzante e vincente. Il secondo ep. ha ottime atmosfere, ma difetta in una storia senza sorprese. Il terzo ep. riesce a essere macabro e suggestivo, ma manca un po' di sostanza. Commento del dizionario dei film horror che assegna al film due stelle e mezzo su cinque di giudizio.[1]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Rimasto inedito in Italia e molti altri paesi fino all'uscita in DVD di Three... Extremes, il film è stato distribuito in virtù del successo del suo seguito. Per questo motivo, in molti paesi è stato rinominato Three...Extremes II.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Three, mymovies.it. URL consultato il 21 settembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema