The Machinations of Dementia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Machinations of Dementia
ArtistaBlotted Science
Tipo albumStudio
Pubblicazione2007
GenereProgressive metal
EtichettaEclecticElectric

The Machinations of Dementia è il primo album in studio della band statunitense Blotted Science. Il disco è uscito il 18 settembre 2007 per l'etichetta EclecticElectric.

Informazioni[modifica | modifica wikitesto]

L'album ha sofferto delle varie sostituzioni avvenute all'interno del gruppo, infatti la scrittura delle canzoni era già iniziata nel 2005, ma vista la rinuncia del batterista iniziale Chris Adler per i troppi impegni con la sua band, i Lamb of God, è stata necessaria la ricerca di un nuovo batterista, durata più tempo del previsto.

Ciononostante l'album contiene ben 16 tracce, caratterizzate tutte da grande complessità tecnica e compositiva. Come infatti dichiarato dal chitarrista Ron Jarzombek, ben il 75% dell'album è stato scritto basandosi sulla tecnica dei dodici toni, concepita dal dotato compositore Arnold Schoenberg nel 1920.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. - Synaptic Plasticity
  2. - Laser Lobotomy
  3. - Brain Fingerprinting
  4. - Oscillation Circles
  5. - Activation Synthesis Theory
  6. - R.E.M.
  7. - Night Terror
  8. - Bleeding in the Brain
  9. - Vegetation
  10. - Narcolepsy
  11. - E.E.G. Tracings
  12. - Sleep Depravation
  13. - The Insomniac
  14. - Amnesia
  15. - Adenosine Breakdown
  16. - Adenosine Builtup

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • L'intero album è basato sul concept della psiche umana.
  • La traccia "Adenosine Builtup" è "Adenosine Breakdown" suonata al contrario.
Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal