The Indianapolis Star

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Indianapolis Star
Logo
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Linguainglese
Periodicitàquotidiano
FormatoBroadsheet
FondatoreJohn McCulloch
Fondazione1903
SedeIndianapolis
EditoreGannett
Redattore capoKatrice Hardy
ISSN1930-2533 (WC · ACNP)
Sito webwww.indystar.com/
 

The Indianapolis Star è un quotidiano statunitense fondato ad Indianapolis nel 1903. Ha vinto il Premio Pulitzer per il miglior giornalismo investigativo nel 1975 e nel 1991.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il giornale, fondato da John McCulloch, uscì per la prima volta il 6 giugno 1903. L'anno seguente la testa fu venduta a Daniel G. Reid il quale a sua volta lo cedette a John Shaffer, già direttore dello Star, nel 1911.

Nel 1944 la Central Newspapers, società di Eugene C. Pulliam, comprò The Indianapolis Star dalla famiglia Shaffer. Quattro anni più tardi Pulliam acquisì anche l'Indianapolis News, un quotidiano della sera e pur mantenendo separate le due redazioni, fuse tutta la strutture meccaniche, la raccolta della pubblicità e la rete di distribuzione. Nel 1999 il News chiuse i battenti, lo Star rimaneva così l'unico quotidiano di Indianapolis. L'anno seguente il giornale fu acquisito dalla compagnia editoriale Gannett.

Dopo la condanna per abusi sessuali dell'osteopata della nazionale statunitense di ginnastica Larry Nassar, il pubblico ministero ha elogiato The Indianapolis Star per aver svelato per primo al pubblico la notizia.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN315633876 · WorldCat Identities (ENviaf-315633876
  Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Editoria