Terme di Caronte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Le Terme Caronte sono delle sorgenti di acque minerali sulfuree e di fanghi che si trovano a Lamezia Terme in provincia di Catanzaro nella frazione Caronte del quartiere Sambiase.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Già note dall'antichità, secondo alcuni archeologi sono da identificarsi con le aquae angae degli itinerari romani del II secolo d.C. Questa tesi consente di affermare che tali acque sulfuree sono state oggetto di studio fin dall'antichità e sono note da tempo per i loro effetti salutari come dimostra il ritrovamento di alcune monete coniate nella città di Terina (antico insediamento presso l'odierno quartiere di Sant'Eufemia Vetere[1]), risalenti al III secolo a.C., raffiguranti una sirena intenta ad attingere acqua da una fonte.

Il nome Caronte sarebbe derivato dal fiume d'Epiro Acheronte col suo lago Acherusia, copiato da poeti (tra cui Dante), da storici e geografi[2].

L'interesse per queste terme si evidenziò maggiormente tra il XVII e il XVIII secolo quando se ne fa menzione in alcuni documenti e in alcuni studi promossi dai governatori locali del Regno delle Due Sicilie. Nei primi anni del settecento il terreno comprendente le Terme di Caronte venne concesso per enfiteusi alla famiglia Cataldi di Sambiase che ne iniziò lo sfruttamento a livello industriale. Attualmente quest'area termale dispone di un moderno ed attrezzato stabilimento che consente di effettuare bagni, fanghi, inalazioni e cure estetiche grazie agli effetti benefici e terapeutici delle sue acque termominerali (sulfuree-solfate-alcaline-terrose-iodiche-arsenicali) ricche di zolfo, calcio e potassio che sgorgano dalla sorgente Caronte[3][4][5][6][7][8][9][10][11][12] ad una temperatura di circa 39 °C.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Giovanna De Sensi, Il Lametino antico e Terina-Magna Grecia dall'età protostorica all'età romana. URL consultato il 23 settembre 2020.
  2. ^ Orazio Lupis, La Magna Grecia. Elementi di storia universale, FPE-Franco Pancallo Editore Napoli, 1795, pag. 24..
  3. ^ Terme di Caronte, su comune.lamezia-terme.cz.it. URL consultato il 12 novembre 2021.
  4. ^ LAMEZIASTORICA - La fonte sacra di Caronte (V. Villella), su lameziastorica.it. URL consultato il 12 novembre 2021.
  5. ^ Terme di Caronte, Lamezia Terme - Centro Termale | Italia Gustus, su italiagustus.it. URL consultato il 12 novembre 2021.
  6. ^ Felicia Villella, La gurna di Caronte: le terme libere di Lamezia, su LameziaTerme.it, 1º maggio 2021. URL consultato il 12 novembre 2021.
  7. ^ Terme di Caronte, Terme a Lamezia Terme in provincia di Catanzaro, su iterme.com. URL consultato il 12 novembre 2021.
  8. ^ Terme Lamezia - Terme di Caronte Offerte, su gogoterme.com. URL consultato il 12 novembre 2021.
  9. ^ terme caronte, Terme di Caronte, su Più Turismo, 24 febbraio 2018. URL consultato il 12 novembre 2021.
  10. ^ Le Acque delle Terme di Caronte, su Altrasalute, 20 luglio 2015. URL consultato il 12 novembre 2021.
  11. ^ (IT) Terme di Caronte, su annusdellametino.it. URL consultato il 12 novembre 2021.
  12. ^ Terme di Caronte: hotel e stabilimento termale – mondo-wellness.com, su mondo-wellness.com. URL consultato il 12 novembre 2021.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • L. Leone e F. Stancati, Nicastro e il territorio lametino nel tempo, 2009ª ed. , Gigliotti Editore.
  • V. Villella, Lamezia Terme e il suo comprensorio, una millenaria storia comune, 2015, Lamezia Terme, Gigliotti Editore.
  • V. Villella, Lamezia Terme nella storia del Mezzogiorno, nuovi contributi alla conoscenza di eventi e personaggi del territorio lametino, Volume I, Il Medioevo
  • P. Sposato, Per la storia del brigantaggio, nella Calabria del settecento, Collezione Meridionale Editrice.
  • L. Leone e F. Stancati, Giovanni Nicotera attraverso le carte dell'Archivio Cataldi, 2011, Gigliotti Editore.
  • R. Spada e G. Serianni, Il Titano Reventino, Falco Editore.
  • G. Ruberto, Sambiase archivi e dintorni, Rassegna di articoli storici, Massimo Iannicelli Editore.
  • N. Greco, Patrioti, politici e imprenditori, La famiglia Cataldi e lo stabilimento termale tra '700 e '900, Rubbettino.
  • E. Borrello, Sambiase, Storia della Città e del suo territorio, Temesa Editrice.
  • D. A. Rocca, Le Terme Caronte nel Tempo, Approfondimenti degli studi eseguiti nel XIX secolo, con idrologia minerale della Calabria dell'epoca, cittàcalabriaedizioni.
  • G. De Sensi Sestito, Tra l'Amato e il Savuto: Terina e il Lametino nel contesto dell'Italia antica Tomo I , 1999, Società antiche, Rubbettino.
  • G. De Sensi Sestito, Tra l'Amato e il Savuto: Studi sul Lametino antico e tardo-antico Tomo II, 1999, Società antiche, Rubbettino.
  • Guida Terme Caronte Museum, L' Anteprima, Archivio Cataldi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calabria: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Calabria