Taumatawhakatangihangakoauauotamateaturipukakapikimaungahoronukupokaiwhenuakitanatahu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Taumatawhakatangihanga
koauauotamateaturipukaka
pikimaungahoronukupokai
whenuakitanatahu
New Zealand 0577.jpg
Cartello segnaletico che identifica Taumata
StatoNuova Zelanda Nuova Zelanda
Altezza305 m s.l.m.
Coordinate40°20′45.6″S 176°32′24″E / 40.346°S 176.54°E-40.346; 176.54Coordinate: 40°20′45.6″S 176°32′24″E / 40.346°S 176.54°E-40.346; 176.54
Altri nomi e significatiTaumatawhakatangihangakoauauo
tamateapokaiwhenuakitanatahu

Taumata
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Nuova Zelanda
Taumatawhakatangihangakoauauotamateaturipukakapikimaungahoronukupokaiwhenuakitanatahu
Taumatawhakatangihanga
koauauotamateaturipukaka
pikimaungahoronukupokai
whenuakitanatahu
Cartello del toponimo record

Taumatawhakatangihangakoauauotamateaturipukakapikimaungahoronukupokaiwhenuakitanatahu o Taumatawhakatangihangakoauauotamateapokaiwhenuakitanatahu è il nome in lingua maori di una collina di scarsa rilevanza, alta circa 305 metri, vicina a Porangahau, a sud di Waipukurau nella Hawke's Bay meridionale, in Nuova Zelanda. È uno dei nomi geografici più lunghi usati al mondo, ed è per semplicità abbreviato in Taumata dagli abitanti del luogo.

Il nome scritto sul cartello segnaletico locale è Taumatawhakatangihangakoauauotamateaturipukakapikimaungahoronukupokaiwhenuakitanatahu e riporta in inglese la tradizione secondo cui Tamatea dovette combattere in quel luogo contro il popolo Ngati Hine e nel corso della battaglia venne ucciso suo fratello. Tamatea rimase così addolorato dalla perdita che si fermò alcuni giorni sul posto e ogni mattino si recò su quel poggio a suonare il Koauau in sua memoria. Quindi il nome indica "la collina su cui Tamatea, il capo di grande statura fisica e fama, ha suonato sul suo flauto un lamento in memoria di suo fratello"[1]

Con 85 lettere, è uno dei toponimi più lunghi che si conoscano.

Esistono diverse traduzioni, una di queste è: «Il luogo in cui Tamatea, l'uomo dalle grandi ginocchia, che discese, scalò e ingoiò montagne, conosciuto come divoratore di terre, suonò il suo flauto per il suo amato [fratello]». Con la pronuncia: Tetaumatawhakatangihangakoauaotamateaurehaeaturipukapihimaungahoronukupokaiwhenuaakitanarahu, 92 lettere, è entrata nel Guinness dei primati.

Il nome sulla segnaletica del luogo è sempre stato utilizzato dalle popolazioni Maori mentre la versione più lunga è apparentemente più recente, o forse più formale. I gallesi sostengono però che quest'ultima versione sia stata appositamente allungata a partire da quella originale per essere più lunga di Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch, che a sua volta qualcuno sostiene essere stata allungata di proposito per diventare il più lungo toponimo britannico.

Il nome nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

La forma più breve del nome era usata in una canzone scritta e interpretata dal musicista neozelandese Peter Cape (1926-1979). Successivamente alla canzone di Cape, il nome è comparso nel successo pop inglese The Lone Ranger, di Quantum Jump, nel 1979. La canzone ricorda, nel tono e nella musica, la cultura degli Indiani d'America, in accordo con il testo della canzone. Kenny Everett ha interpretato questa canzone per il suo Video Show su Independent Television (ITV).

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]