Swiz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Swiz
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Hardcore punk[1]
Emo[1]
Periodo di attività musicale 1986-1993
Etichetta Jade Tree Records
Album pubblicati 3
Studio 2
Raccolte 1
Gruppi e artisti correlati Dag Nasty
Sito web MySpace

Gli Swiz sono stati una band hardcore punk/post-hardcore di Washington.

Breve storia[modifica | modifica wikitesto]

La band si forma quando Shawn Brown, cantante della band emocore Dag Nasty, viene cacciato dalla band[1]. Brown decide però di non uscire dal mondo della musica e forma una nuova band insieme a Jason Farrell (chitarra), Nathan Larson (basso) e Alex Daniels (batteria). Dopo qualche tempo il gruppo inizia a registrare le sue prime tracce e nel 1988 pubblica il suo primo album, Swiz sull'etichetta Sammich Records di proprietà di Amanda MacKaye, sorella del ben più noto Ian MacKaye[1]. Il disco mostra chiaramente le influenze musicali della band, principalmente l'hardcore punk degli anni '80, e in particolare Void, The Faith, State of Alert, Bad Brains, Scream e Black Flag[1]. Nel 1989 esce il secondo full-lenght del gruppo, intitolato Hell Yes I Cheated, ancora su Sammich Records[1]. Dopo tre anni di inattività in studio, la band pubblica l'EP With Dave su Jade Tree Records, l'ultima pubblicazione. Il gruppo infatti si scioglie attorno al 1993, e i suoi componenti prendono diverse strade artistiche: il cantante Shawn Brown si unisce ai Downer Boys, Jason Farrell e Dave Stern formano una loro band, i Blue Tip, tuttora in attività, mentre Alex Daniels entra a far parte dei Severin[1].

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Shawn Brwon - voce
  • Jason Farrell - chitarra
  • Nathan Larson - basso (1986 - 1990)
  • Dave Stern - basso (1990 - 1993)
  • Alex Daniels - batteria

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album studio[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Demo[modifica | modifica wikitesto]

  • 2004 - First Demo, (Jade Tree)

Apparizioni in compilation[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g (EN) Swiz, Allmusic.com. URL consultato il 14-05-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk