Superammasso Pavo-Indo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Superammasso Pavo_indo
Superammasso di galassie
Superammasso Pavo-Indo (freccia gialla)
Superammasso Pavo-Indo (freccia gialla)
Dati osservativi
(epoca J2000)
Costellazioni Pavone
Ascensione retta 21h 53m 24.0s
Declinazione -05° 40′ 00″
Distanza 290.000.000 a.l.
(132.000.000 pc)
Caratteristiche fisiche
Tipo Superammasso di galassie
Dimensioni 60 milioni a.l.  
Altre designazioni
Pavo-Indus Supercluster, Pavo-Indus Cloud, [R88] 68
Categoria di superammassi di galassie

Coordinate: Carta celeste 21h 53m 24s, -05° 40′ 00″

Il Superammasso Pavo-Indo è un superammasso prossimo al nostro Superammasso della Vergine, contenente il Gruppo locale ove è posta la Via Lattea. In letteratura sono pochi gli studi che riguardano questo superammasso. Una pubblicazione del 1988 avvalora l'ipotesi che il Superammasso Pavo-Indo sia in connessione, tramite un suo componente l'ammasso di galassie Abell 3627, con il Superammasso dell'Idra-Centauro[1]. Con la scoperta nel 2014 del superammasso Laniakea, si è compreso che il Superammasso Pavo-Indo costituisce un lobo di questa grande struttura[2]. Il Superammasso Pavo-Indo contiene quattro ammassi principali, Abell 3627, Abell 3656, Abell 3698, Abell 3742 e alcuni gruppi di galassie.

Ammassi di galassie che costituiscono il Superammasso Pavo-Indo
Nome R.A. (J2000) Dec (J2000) Redshift (z) Distanza (milioni di anni luce) Numero di galassie Nomi alternativi
Abell 3627 16h 14m 22.5s -60° 52′ 07″ 0,0157 212 597 MCXC J1614.3-6052, CIZA J1614.3-6052
Abell 3656 20h 00m 32.1s -38° 31′ 43″ 0,019 244 35 [T87] 1957.2-3840
Abell 3698 20h 35m 44.4s -25° 13′ 04″ 0,020 254 71 MCXC J2035.7-2513, BAX 308.9939-25.2762
Abell 3742 21h 06m 41.8s -47° 08′ 56″ 0,0164 209 35 Indus Cluster

Nelle osservazione del superammasso è visibile anche l'ammasso Abell 3747 che tuttavia, trovandosi ad oltre 400 milioni di anni luce, è una struttura che fa parte dello sfondo.

Alcuni Gruppi di galassie che compongono il Superammasso Pavo-Indo
Nome R.A. (J2000) Dec (J2000) Redshift (z) Distanza (milioni di anni luce) Nome alternativo
Gruppo di IC 4765 (*) 18h 47m 27.0s -63° 26′ 33″ 0,014784 195 LGG 422
Gruppo di NGC 6753/IC 4837A 19h 11m 23.6s -57° 02′ 58″ 0,0103 145
Gruppo NGC 6769/IC 4845 19h 17m 05.9s -60° 50′ 44″ 0,0134 185 LGG 427
Gruppo di ESO 185-54 20h 03m 24s -55° 56′ 00″ 0,0144 200
Gruppo di NGC 6868 20h 09m 55.7s -48° 05′ 47″ 0,0092 116 Telescopium Group
Gruppo di NGC 6876 20h 18m 11.7s -70° 53′ 19″ 0,01368 180 Pavo I Group
Gruppo di NGC 7172/IC 5156 22h 01m 41.9s -32° 47′ 08″ 0,008781 123 LGG 450
Gruppo di IC 5250/NGC 7329 22h 46m 07.1s -65° 06′ 44″ 0,009787 137 LGG 462

(*) Il Gruppo di IC 4765 è talora descritto come parte di Abell S805 (o Pavo II Cluster).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) A. P. Fairall, A redshift map of the Triangulum Australe–Ara region: further indication that Centaurus and Pavo are one and the same supercluster, in Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, vol. 230, nº 1, 1° gennaio 1988, pp. 69–77, DOI:10.1093/mnras/230.1.69. URL consultato il 02 novembre 2016.
  2. ^ R. Brent Tully, Hélène Courtois e Yehuda Hoffman, The Laniakea supercluster of galaxies, in Nature, vol. 513, nº 7516, pp. 71–73, DOI:10.1038/nature13674.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari