Summit (supercomputer)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Summit

Summit o OLCF-4 è un supercomputer sviluppato da IBM per lo Oak Ridge National Laboratory, che dall'8 giugno 2018 è il più veloce supercomputer al mondo con 200 petaFLOP[1] Attualmente il benchmark LINPACK lo registra a 122.3 petaflops.[2]. Da giugno 2018 è anche il 5° al mondo per miglior efficienza energetica con una efficienza di 13,889 GFlop/watt.[3] Summit è anche il primo supercomputer a raggiungere una velocità dell'ordine "Esa", con 1,88 esaFLOP durante una analisi genomica, e ci si aspetta raggiunga anche i 3,3 esaFLOP usando il calcolo a precisione mista[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Steve Lohr, Move Over, China: U.S. Is Again Home to World’s Speediest Supercomputer, New York Times, 8 giugno 2018. URL consultato il 19 luglio 2018.
  2. ^ (EN) June 2018 | TOP500 Supercomputer Sites, su TOP500. URL consultato l'8 agosto 2018.
  3. ^ (EN) Green500 List - June 2018, su TOP500. URL consultato il 19 luglio 2018.
  4. ^ Kris Holt, The US again has the world's most powerful supercomputer, su Engadget. URL consultato il 20 luglio 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]