Stretto di Madura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 7°07′40″S 112°40′30″E / 7.127778°S 112.675°E-7.127778; 112.675

Lo stretto di Madura (indonesiano Selat Madura) è uno stretto tratto di mare che separa le isole indonesiane di Giava e Madura. Si compone di due parti: la parte occidentale, lunga 10 km e con una larghezza massima di 3-4 km; la parte orientale lunga circa 150 km e con una larghezza massima di 65 km. Nello stretto sono presenti alcune piccole isole: Kambing, Giliraja, Genteng e Ketapang.

Nel 2009 è stato inaugurato sullo stretto il ponte Suramadu, che collega la città di Surabaya, sull'isola di Giava, alla città di Bangkalan, sull'isola di Madura.[1] La costruzione ebbe inizio il 20 agosto 2003 ed è stata temporaneamente interrotta tra la fine del 2004 e novembre 2005, per mancanza di risorse finanziarie. Il costo totale del progetto, comprese le strade che conducono ad al ponte, è stimato in 2,38 trilioni di rupie (circa 265 milioni di dollari o circa 205 milioni di euro). Con la sua lunghezza di 5,4 km, è il ponte più lungo dell'Indonesia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Rohman Taufiq, Indonesia Launches First Inter-Island Bridge, su tempointeractive.com, rivista indonesiana Tempo, 10 giugno 2009. URL consultato il 17 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2012).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]