Statua dell'Unità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 21°50′16.72″N 73°43′08.88″E / 21.837978°N 73.719133°E21.837978; 73.719133

La statua

La Statua dell'Unità è un monumento celebrativo dedicato al capo del movimento d'indipendenza indiano Sardar Vallabhbhai Patel ed è collocato nei pressi di Rajpipla in India.[1] È la statua più alta al mondo, con un'altezza di 182 metri ed è stata inaugurata il 31 ottobre 2018.[2] Sarà superata nel 2021 da Shiv Smarak, statua equestre di 212 metri, in costruzione vicino a Mumbai.

La statua ha avuto un costo di produzione pari a 30 miliardi di rupie, ossia 430 milioni di euro.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La statua è in bronzo ed è stata progettata dagli stessi architetti che hanno creato la statua di Gandhi, posta nel parlamento indiano. Per realizzare l'opera si sono impiegati 3400 operai che hanno impiegato 33 mesi.[3]

Critiche[modifica | modifica wikitesto]

L'opera ha avuto numerose critiche da parte dell'opinione pubblica indiana per via del terreno occupato dalla statua, che ha ridotto gli spazi agricoli e faunistici[4], e per il presunto spreco di denaro pubblico[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) All you need to know about Sardar Patel Statue of Unity, in India Today, 31 ottobre 2018. URL consultato il 31 ottobre 2018.
  2. ^ Il premier indiano Modi inaugura la statua più alta del mondo, in Avvenire, 31 ottobre 2018. URL consultato il 31 ottobre 2018.
  3. ^ (EN) Statue of Unity: All you need to know, in The Times of India, 31 ottobre 2018. URL consultato il 31 ottobre 2018.
  4. ^ India relocates crocodiles at world's tallest statue in Gujarat - BBC News
  5. ^ Luciana Grosso, L’India ha svelato la statua più alta del mondo, che costa 430 milioni di euro, in business insider. URL consultato il 31 ottobre 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]