Spoon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Spoon
Spoon1.jpg
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
GenereIndie rock
Periodo di attività musicale1994 – in attività
EtichettaMerge Records
Album pubblicati7
Studio7
Sito ufficiale

Gli Spoon sono un gruppo indie rock statunitense proveniente da Austin (Texas), che vanta un ampio gruppo di sostenitori nella musica underground.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Formatosi nel 1994 dall'incontro tra il cantante Britt Daniel e il batterista Jim Eno durante una festa a Kimbolton Avenue, il gruppo scelse il nome Spoon in onore di una band tedesca degli anni settanta, i Can, il cui maggiore singolo era appunto Spoon, brano anche colonna sonora del film Das Messer.

Nel 1996, il gruppo firmò per la Matador Records e lanciò il suo primo album, Telephono. Successivamente gli Spoon passarono alla Elektra Records nel 1998, registrando l'album A Series of Sneaks.

Dal 2000 la loro etichetta discografica fu la Merge Records, per la quale pubblicarono l'EP Love Ways (2000), Girls Can Tell (2001) e Kill the Moonlight (2002).

Dopo una pausa di alcuni anni, il 10 maggio 2005 esce Gimme Fiction, sempre per la Merge Records che vende più di 160.000 copie e porta la band al numero 1 della top 200 della Billboard alternative chart.

Nel 2006 entrano nella colonna sonora del film Vero come la finzione (titolo originale Stranger than Fiction) con le canzoni The Book I Write, The Way We Get By, My Mathematical Mind, Vittorio E. e I Turn My Camera On.

Nel 2007 il brano The Underdog anticipa il nuovo lavoro Ga Ga Ga Ga Ga, ancora per la Merge Records.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album studio[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • All the Negatives Have Been Destroyed (7"/CD5, 1996)
  • Not Turning Off (7", 1996)
  • 30 Gallon Tank (7"/CD5 promo, 1998)
  • Anticipation (7", 1998)
  • The Agony of Laffitte (CD5, 1998, Saddle Creek)
  • Anything You Want (7"/CD5, 2001)
  • Everything Hits at Once (CD5, 2001)
  • Car Radio/Advance Cassette (CD5, 2001)
  • Text Later/Shake It Off (split 7", 2002)
  • Someone Something (7", 2002)
  • Kill the Moonlight (2002)
  • Jonathon Fisk (CD5, 2002)
  • Stay Don't Go (CD5, 2003)
  • The Way We Get By (CD5, 2003)
  • I Turn My Camera On (7"/CD5, 2005)
  • My First Time, Vol. 3 (2005)
  • Sister Jack (solo UK e USA, 7"/CD5, 2005)
  • The Underdog (7"/CD5, 2007)
  • Do You (2014)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN128181132 · LCCN (ENno2002083701 · GND (DE10338022-X · BNF (FRcb14648177c (data)
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica