Spit It Out

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Spit It Out
Spit it Out Screenshot.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaSlipknot
Tipo albumSingolo
Pubblicazione19 settembre 2000
Durata2:41
Album di provenienzaSlipknot
GenereNu metal[1][2][3]
Rap metal[4]
EtichettaRoadrunner
ProduttoreSlipknot
Registrazione1998-1999, Indigo Ranch, Malibù (California)
FormatiCD, 7"
Slipknot - cronologia
Singolo precedente
(2000)
Singolo successivo
(2001)

Spit It Out è un singolo del gruppo musicale statunitense Slipknot, pubblicato il 19 settembre 2000 come secondo estratto dal primo album in studio Slipknot.[5]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip, diretto da Chris Jordan e Robert Piser, trae ispirazione dal film Shining (1980). I componenti del gruppo fanno la loro comparsa per sostituire personaggi fondamentali nel film: i ruoli di Jack e Wendy Torrance vengono rispettivamente assunti da Corey Taylor e da Jim Root, Paul Gray prende il ruolo di Harry Drewett, mentre Chris Fehn e Shawn Crahan quello delle bambine fantasma; Joey Jordison e Craig Jones interpretano rispettivamente i ruoli di Danny Torrance e di Mr. Halloran, Mick Thomson il barista fantasma e infine Sid Wilson la donna morta nella vasca.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD promozionale (Europa)
  1. Spit It Out (Audio Track) – 2:39
  2. Spit It Out (Video Track) – 2:57
CD promozionale (Stati Uniti)
  1. Spit It Out (Edit) – 2:40
  2. Call-Out Hook – 0:12
CD singolo (Europa)
  1. Spit It Out – 2:41
  2. Surfacing (Live) – 3:46
  3. Wait and Bleed (Live) – 2:45
  4. Spit It Out (Video) – 3:02
7" (Stati Uniti)
  • Lato A
  1. Spit It Out – 2:41
  • Lato B
  1. Surfacing (Live) – 3:46

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Produzione

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2000) Posizione
massima
Regno Unito[6] 28
Regno Unito (rock & metal)[7] 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tommaso Iannini, Nu metal, Giunti Editore, 2003, p. 77, ISBN 88-09-03051-6.
  2. ^ Riccardo Bertoncelli, Cris Thellung, Ventiquattromila dischi. Guida a tutti i dischi degli artisti e gruppi più importanti, Baldini Castoldi Dalai, 2006, p. 1086, ISBN 978-88-6018-151-0.
  3. ^ (EN) Slipknot, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 13 dicembre 2013.
  4. ^ (EN) Slipknot, su metal.it. URL consultato il 10 agosto 2019.
  5. ^ (EN) Spit It Out, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 9 maggio 2019.
  6. ^ (EN) Official Singles Chart Top 100: 10 September 2000 - 16 September 2000, Official Charts Company. URL consultato il 14 dicembre 2013.
  7. ^ (EN) Official Rock & Metal Singles Chart Top 40: 10 September 2000 - 16 September 2000, Official Charts Company. URL consultato il 14 dicembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal