Bernardo II de Cabrera: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
[[File:Reproducció indumentària Bernat II de Cabrera al Museu Etnològic del Montseny.JPG|250px|thumbnail|Riproduzione dell'armatura di Bernat II de Cabrera al [[Museu Etnològic del Montseny]]]]
 
'''Bernat II de Cabrera''' ([[Calatayud]], [[1298]] - [[Saragozza]], [[1364]]) è stato un nobile catalano-aragonese, [[ammiraglio]] della flotta reale della [[corona d'Aragona]]. Fu [[visconte di Cabrera]] ([[1328]]-[[1343]], [[1349]]-[[1350]]) e di [[Bas]] ([[1335]], [[1352]]-[[1354]]) è stato un nobile catalano-aragonese, [[ammiraglio]] della flotta reale della [[corona d'Aragona]].
 
==Biografia==
Si sposò con Timbora de Fenollet da cui ebbe due figli: Ponzio e Bernat.
 
Durante la guerra dell'unione (1347-1348) confisse i nobili dell'[[Unione di Aragona]] nella battaglia di [[Épila]]<ref>Enciclopèdia.cat, [http://www.enciclopedia.cat/fitxa_v2.jsp?NDCHEC=0013197 ''Bernat de Cabrera'' ]</ref> ([[1348]]), e poco dopo nella battaglia di [[Mislata]], l'[[Unione di Valencia]] nella battaglia di [[Mislata]].
 
In [[Sardegna]] si scontroscontrò con il [[giudicato di Arborea]] e i [[Doria]], sconfiggendo la flotta [[genovese]] <ref>Francesch Rodón i Oller, Fets de la Marina de guerra catalana</ref> ad [[Alghero]] ([[1353]]) e le truppe giudicali apresso [[Quartu]] ([[1354]]).
 
Nel [[1357]] fu incaricato di negoziare una tregua con [[Pietro I di Castiglia]] e nel [[1361]] negoziò la pace di Terrer. Combattè poi contro i [[Saraceni]] di [[Granada]] e successivamentre contro i castilgiani che avevano nuovamente invaso l'[[Aragona]].
 
I nobili aragonesi congiurarono contro di lui e nel [[1364]] fu fatto giustiziare per ordine del re.
18 847

contributi

Menu di navigazione