Sic

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi SIC.

Sic (pronuncia /ˈsik/[1]) è un termine della lingua latina (sīc, la cui traduzione letterale è "così") ed è usato spesso in italiano per indicare che "è proprio così" (Sic et simpliciter).[2][3]

Da questo termine deriva anche l'avverbio affermativo "" dell'italiano. Tale valore è evidente nel latino medioevale dell'opera di Pietro Abelardo Sic et non, il cui titolo significa "Sì e no".

Solitamente è usato dagli editori e curatori in genere, nella citazione di un brano nella forma (sic), [sic], o, con maggiore evidenza, sic!, per sottolineare che l'errore (o comunque la difformità ortografica) sono riportati così come li si trova nel testo originale citato, in modo che non venga scambiato per un refuso prodotto da chi ha inserito quel testo. In questo senso è l'abbreviazione di sic erat scriptum: "così era scritto".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Luciano Canepari, sic, in Il DiPI – Dizionario di pronuncia italiana, Zanichelli, 2009, ISBN 978-88-08-10511-0.
  2. ^ sic in Vocabolario, su Treccani. URL consultato il 19 maggio 2016.
  3. ^ SIC - Parola, significato e traduzione, su Dizionario Italiano online Hoepli. URL consultato il 19 maggio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]