Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Shidokan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Shidokan (士道館 Shidōkan?) è il karate che include il combattimento a mano nuda ed il knockdown (qualche volta riferito al full contact karate), Muay Thai, grappling. I tornei sono a contatto pieno e normalmente vengono svolti all'interno di un ring di boxe. Il Karate Shidokan fu creato da Yoshiji Soeno e originario nel suo addestramento dal karate Kyokushin.

Il significato del nome può essere così tradotto:

  • SHI - Il samurai
  • DO - La via
  • KAN - Il gruppo di allenamento.

Lo Shidokan non deve essere confuso con lo Shōrin-ryū Shidōkan e con lo Shotokan che sono altri stili di Karate.

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Yoshiji Soeno (添野 義二 Soeno Yoshiji?) nacque il 29 settembre 1947, a Tokorozawa, Saitama, Giappone. Sin da bambino si dimostrò parecchio interessato alle arti marziali, ed apprese sia il Judo che il Kendo.[senza fonte] Originariamente trovò che il Karate non era forte se comparato allo Judo, ma il Karate si stava evolvendo e stava diventando molto forte.

Lo Shidokan al giorno d'oggi[modifica | modifica wikitesto]

Oggi, lo Shidokan ha diversi dojo sparsi per il Mondo: in Giappone, USA, Svezia, Francia, paesi arabi, Grecia, Italia e Bretagna, divenendo parte attiva nell'aumento della consapevolezza del Karatedo. Il formato base di competizione fa parte degli stili internazionali di karate con K.O. e la maggior parte dei dojo sono rivolti alla kickboxing.

Il primo dojo Shidokan iniziò in Bretagna nel maggio 1991 quando Jean Jacques Burnel ritornò dal Giappone graduato da Soeno come 2º Dan. Ed in Italia nel 1991 dopo che Shihan il M° Gianluca Mariani dopo un seminario intensivo, diretto per l'appunto da Grandmaster 'Kancho Yoshiji Soeno', fondatore dello stesso a quell'epoca in giro per l'Europa per diffondere lo shidokan. Consegue l'abilitazione con il grado di SHIHAN e Branch Chief cintura nera 6° Dan Japan. Nel 1990 fonda la Federazione Shidokan Karate Italia, da allora ad oggi cura la diffusione promuovendo corsi e stage in tutta la penisola. Oggi Presidente e fondatore dello Shido Fight Stamina M.M.A., D.Tecnico Nazionale cintura nera 8° Dan Riconosciuto dal CONI - CSEN Italia assieme ai figli Shihan Hiroshi Mariani C.nera 7° Dan e Shihan Michael Mariani C.nera 7° Dan eredi e massimi esponenti del proprio stile.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

L'allenamento include tutte le caratteristiche tecniche di waza, judo, jujutsu, Muay Thai e kata. Prese, proiezioni, locks, throws, e i colpi con la tibia ed il gomito fanno parte tutti parte dello stile.

Il Dojokun è recitato in ricordo della conclusione di ogni sessione di allenamento, in modo da far riflettere gli studenti riguardo ai principi guida dello Shidokan:

  • Prendi lo spirito del Samurai.
  • Migliora il tuo carattere. Sii gentile con gli altri.
  • Allena il tuo corpo e la tua mente.
  • Vivi in modo semplice. Ama l'umanità. Rispetta la provvidenza.
  • Il combattimento egoista non è permesso.

Il sistema dei gradi Kyū è così articolato:

  • 6º Kyū - bianca
  • 5º Kyū - blu
  • 4º Kyū - gialla
  • 3º Kyū - verde
  • 2º Kyū – marrone con striscia bianca
  • 1º Kyū – marrone
  • Super Brown [Jun-Shodan] - marrone con striscia nera
  • dan (Sho Dan) – nera

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]