Saccharomycetales

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Saccharomycotina)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Saccharomycetales
Brockhaus and Efron Encyclopedic Dictionary b21 178-0.jpg
Illustrazione di Saccharomyces cerevisiae
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Sottoregno Dikarya
Phylum Ascomycota
Subphylum Saccharomycotina
O.E. Erikss. & Winka
Classe Saccharomycetes
O.E. Erikss. & Winka, 1997
Sottoclasse Saccharomycetidae
Tehler, 1988
Ordine Saccharomycetales
Kudryavtsev, 1960

Le saccaromicetali (Saccharomycetales Kudryavtsev, 1960) compongono un ordine di funghi[1] unicellulari eucarioti, formati da cellule mononucleate e ovoidali che si riproducono per gemmazione. Le saccaromicetali si trovano sulla superficie delle piante, soprattutto sui frutti o sulle foglie e sulla superficie e negli intestini degli animali dei quali possono essere agenti patogeni. Rivestono una particolare importanza nel processo di lievitazione, e ad essi si dà perciò comunemente il nome di lieviti. In realtà il termine "lievito" è legato alla modalità riproduttiva che non prevede la formazione del micelio vegetativo costituito da ife ma si limita a singole cellule o a colonie di esse. Il più celebre è certamente Saccharomyces cerevisiae (il lievito di birra) ma ha un ruolo chiave assieme al precedente nella ricerca in biologia cellulare e molecolare anche Schizosaccharomyces pombe. Furono scoperti da Louis Pasteur nel 1857.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito sono riportate le famiglie dell'ordine.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Saccharomycetales in Index Fungorum, CABI Bioscience.
  2. ^ (EN) ITIS Standard Report Page: Saccharomycetales in Integrated Taxonomic Information System. URL consultato il 2 febbraio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]