Comitato scientifico per la sicurezza dei consumatori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da SCCS)
Comitato scientifico per la sicurezza dei consumatori
(EN) Scientific Committee on Consumer Safety
AbbreviazioneSCCS
TipoComitato scientifico
Fondazione2004
Sede centraleLussemburgo Lussemburgo
Lingua ufficialeInglese
Sito web

Il Comitato scientifico per la sicurezza dei consumatori, in sigla CSSC, noto anche con l'acronimo inglese SCCS, è una istituzione dell'Unione europea che fornisce pareri sui rischi (chimici, fisici, biologici, meccanici e altro) per la salute e la sicurezza di prodotti di consumo non alimentari (cosmetici e loro ingredienti, giocattoli, prodotti tessili, abbigliamento, prodotti per la cura personale e della casa) e servizi (ad esempio: tatuaggi, abbronzatura artificiale)[1].
Entrato in funzione con questo nome da aprile 2009 in precedenza con funzioni analoghe si è chiamato:

  • SCCP - Scientific Committee on Consumer Products, da ottobre 2004 a marzo 2009
  • SCCPNF - Scientific Committee on Cosmetic Products and Non-food products intended for Consumers, da giugno 1997 a settembre 2004

Da gennaio 1979 a ottobre 1997 per il settore specifico della cosmesi ha operato l'SCC, Comitato scientifico sulla cosmetologia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Unione europea Portale Unione europea: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di unione europea