Riso nero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Riso nero
Titolo originaleDark Laughter
AutoreSherwood Anderson
1ª ed. originale1925
Genereromanzo
Lingua originaleinglese

Riso nero (Dark Laughter) è un romanzo di Sherwood Anderson del 1925.

Il romanzo riprende il tema del precedente Molti matrimoni del 1923, anche se nel frattempo Anderson aveva letto l'Ulisse di James Joyce. Sebbene Winesburg, Ohio sia l'opera di Anderson più nota oggigiorno, Riso nero fu l'unico suo bestseller mentre era in vita. Nei paesi di lungua inglese è stato fuori commercio dagli inizi degli anni sessanta, e alcuni critici contemporanei considerano il romanzo un fallimento dovuto, in larga parte, ai temi e a un linguaggio attualmente considerato razzista o sessista.

Ernest Hemingway scrisse una parodia di Riso nero in uno dei suoi primi lavori, Torrenti di primavera. Il racconto di Hemingway prende in giro le pretese stilistiche di Anderson e i suoi personaggi, e a causa di questo la sua amicizia con Gertrude Stein, suo mentore, venne a concludersi.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura