Riduzione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Disambigua compass.svg A questo titolo corrispondono più voci, di seguito elencate.
Questa è una pagina di disambiguazione; se sei giunto qui cliccando un collegamento, puoi tornare indietro e correggerlo, indirizzandolo direttamente alla voce giusta. Vedi anche le voci che iniziano con o contengono il titolo.
  • Riduzione – in chimica, addizione di elettroni in una specie chimica
  • Riduzione – in siderurgia, percentuale di ossigeno rimossa dal minerale di partenza
  • Riduzione – in linguistica, insieme di fenomeni morfologici relativi alla formazione delle parole, che comprende abbreviazioni, sigle e accorciamenti
  • Riduzione – tipo di insediamento creato dagli Gesuiti spagnoli nel Nuovo Mondo per evangelizzare le popolazioni indigene
  • Riduzione – il recupero delle terre dalla Nobiltà svedese effettuata dal monarca assoluto Re Carlo XI
  • Riduzione – una facoltà dell'assicurato prevista per alcuni contratti di assicurazione
  • Riduzione – tecnica medica utilizzata per ripristinare la normale anatomia di un segmento corporeo (come ossa e articolazioni) in seguito a un trauma
  • Riduzione – numero di fili che costituiscono un centimetro di ordito o di trama
  • Riduzione – in diritto, azione di riduzione dei legittimari lesi-pretermessi verso il donatario o terzi acquirenti di beni e diritti del decuius.
  • Riduzione (cucina) – Far consumare la parte liquida causandone l'evaporazione, attraverso cottura o più spesso ebollizione prolungata, aumentando concentrazione e densità; così in preparazioni liquide, salse, brodi od altro si concentra il sapore.[1]
  • Riduzione dei rifiuti – pratiche di diminuzione della produzione dei rifiuti solidi urbani
  • Riduzione (idraulica) – raccordo

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]