Riconoscimento della scrittura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Inchiostro digitale e OneNote su un Tablet PC HP Compaq tc1100. Grazie al motore di riconoscimento integrato in Windows, l'inchiostro digitale può essere trasformato in "testo battuto a tastiera".

Per riconoscimento della scrittura si intende la funzionalità presente, specialmente nei PDA, nei tablet PC e nei computer dotati di tavoletta grafica, che permette all'utente di trasformare immagini o inchiostro digitale in "testo battuto a tastiera".

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I prodotti commerciali che incorporano il riconoscimento della scrittura in sostituzione di input da tastiera sono state introdotte nei primi anni 1980. Gli esempi includono i terminali della scrittura a mano come il Penpad Pencept[1] e la Inforite point-of-sale terminal[2]. Con l'avvento del mercato di largo consumo per personal computer, molti prodotti commerciali ha cercato soluzioni per sostituire la tastiera e il mouse su un personal computer con un unico sistema di "puntamento & scrittura", come quelli di PenCept[3], CIC [4] e altri. Il primo tablet PC con questo tipo di interfaccia, disponibile in commercio è stato il GRiDPad della ditta GRID, uscito nel settembre 1989. Il suo sistema operativo è basato su MS-DOS.

. Nei primi anni 1990, tra cui produttori di hardware NCR, IBM e EO prodotto tablet PC con sistema operativo sviluppato da PenPoint GO Corp. il quale utilizzato il riconoscimento della scrittura e dei gesti ed ha fornito le attrezzature necessarie per gli sviluppatori software di terze parti.[frase incomprensibile] Il tablet PC di IBM della serie ThinkPad usa il riconoscimento della scrittura di IBM, il quale è stato successivamente convertito per Microsoft Windows per Pen Computing, e la penna di IBM per OS/2, ma senza ottenere il successo commerciale.

Successivamente con il progredire delle performance, si è inserito questo sistema nei palmari PDA, di cui il primo è stato l'Apple Newton, il quale non è stato un successo commerciale a causa della inaffidabilità del software. Dopo l'interruzione dell'Apple Newton, la funzione è stata portata su Mac OS X 10.2 e successivi in forma di Inkwell.

Nel 2009 con Windows 7 il riconoscimento della scrittura ha subito un ulteriore miglioramento, conferendo una affidabilità quasi totale[5].

Accorgimenti[modifica | modifica wikitesto]

I vari produttori e sviluppatori danno diverse soluzioni al riguardo:[6]

  • Personalizzazione del riconoscimento della scrittura che consiste nell'immettere alcuni campioni di scrittura, in modo che gli algoritmi di riconoscimento si adattino meglio allo stile dell'utilizzatore.
  • Arricchire il dizionario aggiornando il dizionario il sistema ha una maggiore quantità di soluzioni ai diversi input che riceve.
  • Uso naturale della penna e del Tablet PC, in modo da ottenere una grafia più naturale e migliorare così il riconoscimento.
  • Impostare la mano utilizzata
  • Controllo delle tarature per schermo e penna
  • Utilizzo dei comandi per i caratteri speciali mentre si scrive si può premere determinati tasti per avvertire il software che si stanno immettendo dei caratteri speciali o una particolare combinazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica