Rendering volumetrico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Volume rendering è una tecnica usata per mostrare una proiezione 2D di un insieme di dati discreto 3D.

Un tipico insieme di dati (data set) 3D è un gruppo di immagini 2D a fette ottenute da una TC o da una risonanza magnetica. Di solito queste vengono acquisite con un taglio uniforme (es. una fetta ogni millimetro) e di solito hanno un omogeneo numero di pixel. Questo è un esempio di una griglia volumetrica regolare, con ciascun elemento di volume, o voxel, rappresentato da un singolo valore che è ottenuto campionando l'area nelle vicinanze del voxel.

Per renderizzare una proiezione 2D di un data set 3D, è necessario definire una telecamera nello spazio relativo al volume. Inoltre è necessario definire l'opacità e il colore di ogni voxel. Questo di solito viene definito usando una funzione RGBA (per red, green, blue, alpha) che definisce il valore RGBA per ogni possibile valore di voxel.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]