Raghuvanshi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'asteroide, vedi 30267 Raghuvanshi .
Raghuvanshi
FondatoreVaivaswat Manu
Etniaindiana

I Raghuvanshi o Raghuwanshi (in sanscrito रघुवंशी), è una dinastia indiana, conosciuta anche come Ikshvaku[1], menzionata per la prima volta nella mitologia indiana. Si crede che Raghuvanshi sia una dinastia di re discendente direttamente dalla divinità Sūrya[2]. Il fondatore del clan fu Vivasvan (विवस्वान) o Vaivaswat Manu (वैवस्वत मनु) conosciuto anche come Arka-tanaya o figlio di Arka (Surya). Il nome Vivaswan significa letteralmente "maestro dei raggi"; sole o Dio Sole. Il primo re storico significativo della dinastia fu il nipote di Vivaswan Ikshvaku (इक्ष्वाकु). La famosa opera di Kālidāsa, Raghuvansh (Sanscrito: रघुवंश, Raghuvaṃśa) narral'epica di Raghuvanshi in 19 sargas (canti).

Re famosi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ikshaku tribe The Mahabharata translated by Kisari Mohan Ganguli (1883 -1896), Book 3: Vana Parva: Tirtha-yatra Parva: Section CVI, p. 228 'There was born in the family of the Ikshaku tribe, a ruler of the earth named Sagara (सगर), endued with beauty, and strength...".
  2. ^ History of Ancient India: From 7300 BC to 4250 BC By J.P. Mittal page 101 onwards