Radiodensità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La radiodensità è la proprietà di trasparenza relativa di un materiale al passaggio di radiazioni, comunemente di raggi X.

Con "radiolucente" o "radiolucido" viene indicato un materiale trasparente ai fotoni della radiazione X, che apparirà sul radiogramma come una regione più scura; viceversa con "radiodenso" o "radiopaco" viene indicato un materiale che impedisce, completamente o parzialmente, il passaggio di fotoni e che appare come regione più chiara. Per estensione le regioni più scure o più chiare vengono chiamate rispettivamente radiolucenti e radiopache.

La radiodensità permette di individuare, come detto, regioni più o meno opache con un approccio qualitativo; tale proprietà può essere quantificata per mezzo della scala Hounsfield, utilizzata in particolare nelle applicazioni di tomografia computerizzata.

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina