RHR

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'RHR (Rate of Heat Released) o HRR (Heat Release Rate) che in italiano si traduce in Curva di rilascio termico è la variazione della potenza di rilascio termico in una reazione di combustione, espressa in KW, e calcolata in relazione al combustibile, alle condizioni di ventilazione e alle caratteristiche geometriche del materiale. Può essere definita anche come velocità di bruciamento/combustione in quanto il kW equivale a MJ/s. Più il valore di RHRmax è alto, più il materiale combustibile brucia velocemente, conseguentemente anche produzione di fumo e calore aumentano sensibilmente.

Rappresentazione[modifica | modifica wikitesto]

Stima della curva RHR

Viene rappresentata sul piano cartesiano con una curva se l'incendio non prevede fase stazionaria, mentre come un trapezio scaleno (la cui base è l'ascisse) se la curva prevede fase stazionaria. Con l'esaurirsi del combustibile, l'RHR inizia a decrescere.

L'RHR è generalmente caratterizzata da una fase crescita (innesco - propagazione - flashover), da una susseguente fase di picco oppure stazionaria, e da una susseguente fase di decadimento.

Calcolo[modifica | modifica wikitesto]

L'eurocodice 1 in caso di incendio di un edificio (controllato dalla ventilazione) fornisce l'espressione per calcolarla. L'RHR non dipende esclusivamente dalle proprietà intrinseche del materiale, è la grandezza che influenza molte altre caratteristiche in un ambiente coinvolto in un incendio. Fisicamente lo HRR (o RHR) è il calore rilasciato dalla combustione di un materiale per unità di tempo, per unità di area (unità di peso su unità di volume) e può essere calcolato in base alle seguenti unità di misura:

Fase di propagazione dell'incendio[modifica | modifica wikitesto]

Velocità caratteristica prevalente di crescita dell'incendio

Durante la prima fase dell'incendio, la velocità rilascio termico varia nel tempo RHR (t) e può essere descritta come segue

In questa applicazione il termine rappresenta il tempo necessario affinché la potenza termica rilasciata raggiunga il valore di 1000kW. Per alcune attività questo valore può essere assunto dall'appendice E dell'Eurocodice 1, UNI EN 1991-1-2. Per le altre il professionista deve basarsi sul suo giudizio esperto.

RHR max[modifica | modifica wikitesto]

L'RHRmax è il valore massimo di potenza di rilascio termico e viene espresso in kW/m2

Il calcolo si differenzia in funzione del tipo di fase stazionaria.

Se governata dalla ventilazione si applica l'espressione Eurocodice, citata anche nel Codice di prevenzione incendi al paragrafo M.2.6.3 comma 4:

con:

m = fattore di partecipazione alla combustione;

Hu = potere calorifico inferiore del legno pari a 17500 kJ/kg.

Av = area totale delle aperture verticali su tutte le pareti del compartimento [m^2]

heq = altezza equivalente delle aperture verticali [m]

Se governata dal combustibile si applica l'espressione Eurocodice, citata anche nel Codice di prevenzione incendi al paragrafo M.2.6.3 comma 3:

con:

RHRf = valore della potenza termica massima rilasciata per unità di superficie lorda. Per alcune attività, tale valore può essere desunto dai prospetti dell'appendice E.4 dell'Eurocodice 1, UNI EN 1991-1-2. [kW/m2]

Af = superficie lorda del compartimento in caso di distribuzione uniforme del carico d’incendio, oppure superficie lorda effettivamente occupata dal combustibile oppure area operativa di sistemi automatici di controllo dell'incendio [m^2]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]