RHIB

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un piccolo gommone della Zodiac.

Per RHIB o Rigid Hull Inflatable Boat si intende una imbarcazione di dimensioni variabili da pochi metri fino a più di una decina di metri, con scafo semirigido composto da una chiglia rigida ed una fiancata gonfiabile divisa di norma in compartimenti per aumentare la sicurezza, con una poppa rigida verticale su cui fissare uno o più motori fuoribordo; in caso di danni ad un singolo compartimento lo scafo resterebbe comunque a galla. Il primo e più noto esempio di questo tipo di battello è lo Zodiac, nato come imbarcazione veloce di assalto e poi diventato popolare tra sportivi, mondo del turismo e in generale sulle navi d'altura[1].

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Il battello è provvisto di fondo chigliato e profilato con una sezione a V di profilo variabile, in modo da essere idrodinamico ed effettuare anche un sostentamento similmente ad un aliscafo. Il contorno gonfiabile garantisce galleggiabilità anche se l'interno dello scafo è pieno d'acqua. Questo tipo di imbarcazione è uno sviluppo dell'originario gommone. I battelli con galleggianti di colore nero sono provvisti di valvole di sicurezza contro la sovrapressione, che permettono la fuoriuscita dell'aria nel caso che la pressione metta a rischio l'integrità strutturale della singola sezione gonfiabile.

Uso[modifica | modifica wikitesto]

Il battello si presta ad uso di pattugliamento anche in mare aperto, vista la elevata velocità che può raggiungere, o come mezzo di trasporto da una nave a riva, sia per uso civile che militare, o ancora come motolancia di salvataggio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]