Pseudopodo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Pseudopodi)
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando gli pseudopodi delle larve degli insetti, vedi Pseudozampe.

Lo pseudopodo o pseudopodio è l'estroflessione mobile di citoplasma osservabile in alcuni organismi unicellulari (amebe, sporozoi, plasmodi, ecc.) e in cellule isolate di organismi pluricellulari.

Gli pseudopodi cellulari sono estroflessioni della membrana plasmatica, e sono tipici delle cellule fagocitiche (come macrofagi e cellule dendritiche) in quanto il loro scopo è quello di circondare e inglobare le "prede" della cellula, impacchettandole all'interno di un vacuolo: possiamo osservare un esempio di questo processo quando un'ameba ingloba una particella di cibo. Alla base degli pseudopodi troviamo l'actina (ciò vale anche per molte altre estroflessioni cellulari, tra cui i microvilli).

Grazie alla comparsa di diversi pseudopodi, la cellula stessa può cambiare forma, permettendo il movimento e il processo di fagocitosi.

Gli pseudopodi sono chiamati filipodi quando hanno una forma filiforme.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4348796-8