Pseudo-trasformata di Hadamard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In crittografia la pseudo-trasformata di Hadamard è una trasformata invertibile operante su stringhe di bit utilizzata per generare diffusione crittografica.

La stringa di bit deve essere di lunghezza pari così che possa essere divisa in 2 stringhe a e b di uguale lunghezza, ognuna composta da n bit. Per calcolare la trasformata ed ottenere a' e b', si usano le seguenti equazioni:

L'inversio della trasformata si ottiene con le seguenti equazioni:

Generalizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Le soprastanti equazioni possono essere espresse anche in algebra matriciale considerando a e b come due elementi di un vettore e la trasformata come la moltiplicazione di una matrice:

L'inverso della trasformata può essere derivato invertendo la matrice. Ovviamente la matrice può essere generalizzata astraendola a dimensioni maggiori, permettendo a vettori di qualunque dimensione in base potenza di due di essere trasformati utilizzando la seguente regola ricorsiva:

Ad esempio:

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Crittografia Portale Crittografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di crittografia