Primo moto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Primo moto
Volta della stanza della segnatura 06 primo motore.jpg
AutoreRaffaello Sanzio
Data1508
Tecnicaaffresco
Dimensioni120×105 cm
UbicazioneMusei Vaticani, Città del Vaticano

Il Primo moto è un affresco (120x105 cm) di Raffaello Sanzio, databile al 1508 e facente parte della decorazione della volta della Stanza della Segnatura nei Musei Vaticani.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Primo moto è di solito indicata come la prima scena dipinta nella volta da Raffaello, quindi la prima scena in assoluto dipinta da lui nelle Stanze Vaticane. Si trova nell'angolo nord-ovest della volta.

Descrizione e stile[modifica | modifica wikitesto]

Su uno sfondo a finto mosaico dorato è rappresentata una volta celeste sormontata da una figura femminile allegorica protesa sopra di essa e da due putti con libri sottobraccio su nuvolette ai lati, delle forme pressoché simmetriche.

La scena è stata variamente interpretata come un'allegoria dell'inizio dell'Universo o come l'oggetto di studio della filosofia o ancora come personificazione della scienza astronomica che contempla il globo celeste. Urania, musa dell'Astronomia, regge con la mano il globo celeste, su cui è rappresentata la terra e la configurazione del cielo al 31 ottobre 1503, giorno dell'elezione al soglio di san Pietro di Giulio II, tre ore dopo il tramonto.

Nel complesso di rispondenze tra il soffitto e le lunette laterali il Primo moto si inserisce nell'asse della parete est, con la Filosofia e la Scuola di Atene.

Parete Immagine Tondo Immagine Riquadro Immagine Lunetta Elemento Putto
Est Volta della stanza della segnatura 02, filosofia.jpg Filosofia Volta della stanza della segnatura 06 primo motore.jpg Primo moto Scuola di atene 01.jpg Scuola di Atene Acqua Acqua

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pierluigi De Vecchi, Raffaello, Rizzoli, Milano 1975.
  • Matilde Battistini, Simboli e Allegorie, Electa, Milano 2002. ISBN 9788843581740