Porta Santa Maria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Porta Santa Maria
LuccaPortaSMariaOutside.JPG
Ubicazione
Stato attualeItalia
CittàLucca
Coordinate43°50′52.8″N 10°30′25.71″E / 43.848°N 10.507142°E43.848; 10.507142Coordinate: 43°50′52.8″N 10°30′25.71″E / 43.848°N 10.507142°E43.848; 10.507142
Informazioni generali
Costruzione1549-1592
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Porta Santa Maria è una porta delle mura di Lucca che guarda verso nord.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È stata costituita tra il 1549 e il 1592 e fa parte della cerchia muraria rinascimentale. Fu progettata dall'architetto Ginese Bresciani e costruita da Michelangelo Gabrielli.

La porta è dedicata alla Vergine Maria, infatti presenta una statua marmorea della Madonna inserita in una nicchia sulla parte interna della stessa che affaccia sulla piazza omonima.

In origine, porta Santa Maria presentava una unica apertura e solo successivamente sono state praticate le due aperture laterali, sopra le quali sono presenti le statue raffiguranti ciascuna una pantera (simbolo della città di Lucca).

Dal 1883 fuori porta era presente il capolinea della tranvia Lucca-Ponte a Moriano gestita dalla società Tranvia Lucchese. Nonostante una lunga diatriba che occupò le cronache locali[1], nel 1884 l'impianto fu prolungato consentendo il transito per la porta dei convogli tranviari diretti alla nuova stazione terminale di Porta San Pietro. La linea tranviaria fu soppressa nel 1932.

Oggi l'apertura centrale è adibita ad passaggio pedonale, mentre le aperture laterali sono utilizzate come passaggio per le autovetture in transito per la città.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Adriano Betti Carboncini, Un treno per Lucca. Ferrovie e tranvie in Lucchesia, Valdinievole e Garfagnana. Funicolare di Montecatini, Calosci, Cortona, 1990. ISBN 88-7785-044-2

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Lucca Portale Lucca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lucca