Point of Delivery

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Point of Delivery (in italiano "punto di fornitura" ma più diffusamente tradotto con "punto di consegna" o "punto di prelievo", è un codice alfanumerico composto da 14 caratteri (con un quindicesimo carattere opzionale) utilizzato per identificare i punti fisici di prelievo e/o di immissione di energia elettrica nelle reti elettriche di distribuzione[1] e trasmissione.

Utilizzato sia dai consumatori che dai produttori di energia elettrica, questi ultimi anche detti prosumer in quanto al contempo produttori e consumatori di energia elettrica, attraverso i servizi ausiliari connessi ad ogni impianto di produzione, è generalmente indicato sulla bolletta elettrica[1].

Nel mondo[modifica | modifica wikitesto]

Italia[modifica | modifica wikitesto]

In Italia la struttura del codice è determinata da Terna[2] ed è composta dalle lettere "IT", per l'identificazione del Paese, seguite da 3 cifre che identificano l'impresa distributrice concessionaria della rete alla quale è connesso l'intestatario del POD, dalla lettera "E" che identifica una fornitura di energia elettrica, e da un codice numerico di 8 cifre. Le imprese distributrici hanno facoltà di aggiungere un quindicesimo carattere come chiave di controllo[2]. Un esempio di POD è quindi "IT123E12345678".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Le domande più frequenti dei nostri clienti, su argosenergia.com. URL consultato il 16 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2012).
  2. ^ a b Terna, Codice identificativo del punto di prelievo (PDF), su download.terna.it, 27 novembre 2015, p. 480. URL consultato il 16 luglio 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]