Pistola termica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Una pistola termica

La pistola termica, detta anche pistola ad aria calda,[1] è un attrezzo elettrico che genera un getto di aria calda. Sebbene si presenti simile a un asciugacapelli, essa può emanare molto più calore raggiungendo dai 300 ai 650 gradi centigradi.

Essa viene di solito utilizzata per scrostare la vernice dalle pareti o da altre particolari superfici, come quelle lignee[2] oppure per fissare e restringere le guaine termorestringenti.[1] Successivamente, la vernice residua viene grattata via tramite un raschietto.[3] Tuttavia tale attrezzo può anche essere usato per scongelare tubature e serrature e per ammorbidire plastiche acriliche.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Kate Hartman, Elettronica Wearable, LSWR, 2014, "Pistola termica".
  2. ^ Come sverniciare il legno, su cuttingtools.it. URL consultato il 7 dicembre 2018.
  3. ^ (FR) Tout savoir sur les décapeurs thermiques, su 123bricolage.fr. URL consultato il 7 dicembre 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) A. J. Hand, Torch too hot? Reach for your heat gun, in Popular Science, 7 dicembre 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Scienza e tecnica Portale Scienza e tecnica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scienza e tecnica