Pietre dure

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Papa Clemente VIII su disegno di Jacopo Ligozzi, particolare.

Pietra dura, o pietre dure, o anche parchin kari nell'Asia meridionale, è un termine usato per indicare una tecnica di taglio e composizione di pietre allo scopo di creare delle immagini. È considerata un'arte decorativa. Vengono usate diversi tipi di pietre per creare le composizioni, soprattutto marmi colorati e altre pietre preziose o semi-preziose. Questa tecnica emerse a Roma nel XVI secolo ma raggiunse la piena maturità a Firenze, col cosiddetto commesso (o mosaico) fiorentino. In generale, le immagini ottenute sono a superficie liscia benché esistano esemplari di pietra dura realizzate come un bassorilievo.

Argomenti correlati[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh93004979 · GND (DE4404034-9 · BNF (FRcb15045200f (data)