Pietra verrucana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pietra verrucana nell'antica struttura a vista di palazzo Alliata, Pisa

La pietra verrucana o verrucano è un insieme di rocce metamorfiche di origine sedimentaria.

Impiego[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva dal Monte Verruca, nel Monte Pisano, dove si trovavano vasti affioramenti di tale roccia e che fu studiato dal geologo pisano Paolo Savi nel 1832. Compongono la roccia conglomerati quarzosi, anageniti, quarziti, filladi e scisti pelitici, con il colore che può variare dal rosso violaceo al grigio-verde.

La varietà più nota delle quarziti è il grigio verdastro chiaro ed è una pietra massicciamente usata nell'edilizia medievale di Lucca e Pisa e delle altre città vicine (Livorno in particolare), soprattutto per la costruzione di strutture portanti di chiese, palazzi e torri.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pisa Case Torri, Collana CD guide, Cld e Leadernet, Pisa 1999.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]