Pia società di San Gaetano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Pia Società di San Gaetano)

La Pia Società di San Gaetano (in latino Societas Sancti Caietani) è un istituto religioso maschile di diritto pontificio: membri di questa congregazione clericale pospongono al loro nome la sigla P.S.S.G.[1]

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Gaetano di Thiene, santo titolare della congregazione: dipinto di Giambattista Tiepolo

La congregazione venne fondata dal sacerdote italiano Ottorino Zanon (1915-1972), vicario parrocchiale dell'Aracoeli a Vicenza: nell'oratorio della chiesa diede inizio a un'opera a favore degli orfani e il 24 maggio 1941 istituì un'associazione per l'assistenza religiosa e morale ai giovani operai.[2]

Il 27 gennaio 1948 Carlo Zinato, vescovo di Vicenza, approvò il regolamento della società consentendo ai suoi quindici membri di emettere i voti; il sodalizio venne eretto in congregazione clericale di diritto diocesano dal vescovo Zinato il 25 dicembre 1961.[2]

L'istituto ottenne l'approvazione della Santa Sede il 24 maggio 1991.[1]

Attività e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1960 i membri della società hanno accantonato la loro attività originaria e hanno iniziato a dedicarsi soprattutto alla missione pastorale nelle diocesi povere di clero, sia in Italia che all'estero.[1]

Oltre che in Italia, i religiosi della congregazione sono presenti in Albania, Argentina, Brasile, El Salvador e Guatemala;[3] la sede generalizia è a Vicenza.[1]

Al 31 dicembre 2005, la congregazione contava 24 case e 88 religiosi, 56 dei quali sacerdoti.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Ann. Pont. 2007, p. 1495.
  2. ^ a b DIP, vol. VI (1980), coll. 1547-1548, voce a cura di G. Massignon.
  3. ^ La Pia Società di San Gaetano nel mondo, su donottorino.org. URL consultato il 16-11-2009.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]