Pellegrino Turri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Le sue invenzioni

Pellegrino Turri (Castelnuovo di Garfagnana, 1765[1]1828) è stato un inventore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Pellegrino Turri inventò la prima macchina da scrivere operativa nel 1801 per l'amica cieca Contessa Carolina Fantoni da Fivizzano, alla quale probabilmente era legato da una relazione sentimentale.[2] Inventò anche la carta carbone[2] al fine di fornire l'inchiostro alla macchina. Non si sa quasi nulla della macchina, ma alcune delle lettere scritte con essa sono arrivate fino a noi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]