Paolo (console 496)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Flavio Paolo (latino: Flavius Paulus; fl 496) fu un politico dell'Impero romano d'Oriente.

Fratello dell'imperatore Anastasio I, fu console del 496 senza collega.[1] Sposò Magna ed ebbe una figlia di nome Irene, andata in sposa a Olibrio, console nel 491 e figlio di Anicia Giuliana e dunque appartenente alla dinastia teodosiana.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ma si veda Specioso.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Brian Croke, Count Marcellinus and his chronicle, Oxford University Press, 2001, ISBN 0-19-815001-6, p. 89.
Predecessore
Flavio Viatore
Console romano
496
Successore
Anastasio Augusto II