Palazzo Bichi Ruspoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Palazzo Bianchi Ruspoli
SienaPalazzoBichiRuspoliCastellareRossi1.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneToscana Toscana
LocalitàSiena
Indirizzovia Banchi di Sopra
Coordinate43°19′13.49″N 11°19′52.31″E / 43.320414°N 11.331198°E43.320414; 11.331198Coordinate: 43°19′13.49″N 11°19′52.31″E / 43.320414°N 11.331198°E43.320414; 11.331198
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXIII e XVIII secolo
Realizzazione
ArchitettoJacopo Franchini

Il Palazzo Bichi Ruspoli, conosciuto anche come Castellare dei Rossi è un edificio storico di Siena, situato in via Banchi di Sopra. Non va confuso con l'omonimo palazzo di Roccalbegna.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La struttura corrisponde all'accorpamento di tre diversi edifici: uno di questi risale alla prima metà del XVIII secolo, la cui costruzione fu commissionata dai marchesi Bichi Ruspoli allo scultore e architetto senese Jacopo Franchini. La strutture precedente, invece, che comprende la torre e un altro edificio, risale al XIII secolo ed è tutt'oggi ben conservata.

Successive ristrutturazioni, che hanno lasciato intatti i tipici stucchi barocchi della cappella gentilizia del castellare, hanno dato agli ambienti interni caratteri tipici del Neoclassicismo: le pregevoli decorazioni che vi si conservano sono opera di noti artisti senesi, tra cui Alessandro Franchi e Cesare Maffei. Oggi il palazzo nobiliare è adibito a uso privato e commerciale, riservato in parte come sede di attività bancaria.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]