Ottante (geometria)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Octant numbers.svg

Come suggerisce il nome, l'ottante è, in geometria, l'ottava parte di uno spazio euclideo. A seconda dei casi, ovvero se lo spazio in considerazione è il piano, lo spazio o un generico spazio -dimensionale, la definizione di ottante è leggermente diversa.

Geometria piana[modifica | modifica wikitesto]

In geometria piana l'ottante è l'ottava parte del cerchio di raggio unitario, così come il sestante ne è la sesta. L'ottante è quindi la parte di cerchio compresa tra due semirette che, con l'origine in comune, sono divise da un angolo di 45° sessagesimali, o radianti.

Dal termine ottante e sestante prendono il nome due antichi strumenti di navigazione per la nautica: l'ottante e il più recente sestante, appunto.

Geometria solida[modifica | modifica wikitesto]

In geometria solida l'ottante è l'ottava parte dello spazio, delimitato da tre piani incidenti a due a due ortogonali. Un ottimo esempio di ottante solido è l'angolo solido nelle pareti di una casa, visto dall'interno: se due pareti contigue sono a 90° l'una rispetto all'altra, e il soffitto (o il pavimento) è a 90° con entrambe, allora le tre pareti determinano un ottante. Dal momento che un angolo solido completo misura steradianti, la sua ottava parte misura steradianti.

Geometria[modifica | modifica wikitesto]

In generale si definisce l'ortante, che è la generale estensione del concetto di ottante in geometria solida.

Nel generico spazio vettoriale euclideo sia scelta una -upla di vettori ortonormali ; un ortante è l'insieme di tutti i vettori del tipo dove tutti i coefficienti . Comunemente ci si limita a scegliere vettori ortonormali con la stessa direzione dei vettori della base standard, cioè .

Indubbiamente è sensato estendere la definizione in questo modo, dal momento che l'ortante risulta essere una delle porzioni di separate da iperpiani a due a due ortogonali.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]