No Son of Mine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
No Son of Mine
Artista Genesis
Tipo album Singolo
Pubblicazione 21 ottobre 1991
Durata 4:41 (radio edit) - 6:39 (album version) - 5:44 (new edit – 1999)
Album di provenienza We Can't Dance
Genere Rock progressivo
Etichetta Atlantic, Virgin
Produttore Genesis, Nick Davis, Robert Colby
Registrazione 1991
Genesis - cronologia
Singolo precedente
(1986)
Singolo successivo
(1992)

No Son of Mine è un brano musicale della rock band inglese Genesis, pubblicato il 21 ottobre 1991 come primo estratto dall'album We Can't Dance (1991). Il testo della canzone, scritto dal cantante della band Phil Collins, tratta dell'abuso sui bambini. La canzone inizia con un caratteristico sottofondo di metronomo che vengono seguiti da colpi secchi di batteria e di basso.
Il singolo arrivò al terzo posto nella classifica tedesca, al quarto in Norvegia, al quinto in Irlanda, al sesto posto nel Regno Unito rimanendovi per sette settimane di permanenza, al settimo in Austria ed Olanda ed all'ottavo in Svizzera.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip color seppia è stato girato prevalentemente all'interno di una casa ed è stato dedicato alle vittime di abusi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Filmato audio Video musicale, su YouTube.

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo