No Gods No Masters

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

No Gods No Masters è il settimo album in studio del gruppo alternative rock statunitense-scozzese Garbage, pubblicato l'11 giugno 2021.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

«Il suo contenuto» ha detto Manson «è stato altamente influenzato dalla numerologia: le sette virtù, i sette dolori e i sette peccati capitali. È il nostro tentativo di trovare un senso al mondo caotico in cui viviamo. È l’album che sentivamo di dover incidere in questo momento. Ho cercato di dare un senso alle cose del mondo. Perché alcune persone votano destra e altre sinistra? Andare in Cile mi ha ispirata. A Santiago, durante le manifestazioni, l’intera città era coperta di graffiti, anche i palazzi storici e i musei. Vederlo è stato uno shock. Chi era con me mi ha chiesto: “Perché sei tanto scioccata? Noi manifestiamo per delle vite umane e a te scandalizzano i danni alle proprietà, ai palazzi, ai monumenti? Dovresti pensare alle persone che sono state ferite”. È stato come ricevere un ceffone».

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tracce dell'edizione standard

  1. The Men Who Rule the World – 4:27
  2. The Creeps – 3:33
  3. Uncomfortably Me – 3:16
  4. Wolves – 4:16
  5. Waiting for God – 4:04
  6. Godhead – 4:08
  7. Anonymous XXX – 4:07
  8. A Woman Destroyed – 5:32
  9. Flipping the Bird – 3:37
  10. No Gods No Masters – 4:31
  11. This City Will Kill You – 4:36
Tracce bonus nell'edizione deluxe
  1. No Horses – 5:23
  2. Starman – 4:08
  3. Girls Talk (featuring Brody Dalle) – 3:34
  4. Because the Night (featuring Screaming Females) – 4:55
  5. On Fire – 5:07
  6. The Chemicals (featuring Brian Aubert) – 4:20
  7. Destroying Angels (featuring John Doe and Exene Cervenka) – 5:01
  8. Time Will Destroy Everything – 4:44

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Hanno partecipato alle registrazioni:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica