Negazione dell'antecedente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La negazione dell'antecedente è una fallacia argomentativa di tipo formale, in cui dalla negazione di una premessa si giunge a negare la conclusione.

Esempio:

"Se il gatto dorme i topi ballano. Il gatto non dorme, quindi i topi non ballano."

L'argomento ha il seguente schema logico:

A \rightarrow B
¬ A
\vdash¬ B

Il ragionamento è chiaramente invalido: i topi potrebbero ballare anche se il gatto è sveglio.

Dal punto di vista formale, è invece corretto che la negazione della conclusione giunga a negare la premessa (regola di inferenza del modus tollens):

"Se il gatto dorme i topi ballano. I topi non ballano, quindi il gatto non dorme."

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

filosofia Portale Filosofia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di filosofia