Nederlands Instituut voor Kunstgeschiedenis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nederlands Instituut voor Kunstgeschiedenis
Koninklijke Bibliotheek.jpg
Ubicazione
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
CittàL'Aia
Caratteristiche
SpecialisticaArte occidentale medioevale, moderna e contemporanea
Sito web

Coordinate: 52°04′53.76″N 4°19′39″E / 52.0816°N 4.3275°E52.0816; 4.3275

Il Nederlands Instituut voor Kunstgeschiedenis (già Rijksbureau voor Kunsthistorische Documentatie) ovvero l'Istituto olandese per la Storia dell'Arte, conosciuto generalmente come RKD, si trova a L'Aia ed è la sede del più vasto centro sulla storia dell'arte del mondo[senza fonte].

Il centro è specializzato nella raccolta di documenti, archivi e testi sull'arte occidentale, dal tardo medioevo ai tempi moderni. Tutto il patrimonio è aperto al pubblico, e gran parte di esso è stato digitalizzato e reso disponibile sul sito dell'istituto. L'obiettivo principale del centro è di collezionare sempre più fonti e catalogarle, tanto da renderne possibile la consultazione al maggior numero di persone.

La biblioteca comprende circa 450.000 titoli, di cui circa 150.000 sono cataloghi d'asta; vi sono inoltre 3000 riviste, e la maggior parte di questi documenti è disponibile in lingua olandese.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale dell'RKD, su website.rkd.nl. URL consultato il 12 settembre 2010 (archiviato dall'url originale il 25 gennaio 2012).
Controllo di autoritàVIAF (EN156001284 · ISNI (EN0000 0001 2364 8836 · LCCN (ENno96014883 · GND (DE1186152001 · BNF (FRcb135459499 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no96014883