Nahal Hever

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nahal Hever
נחל חבר
Tipo di areaUadi
StatiIsraele
Israel relief location map.jpg
Mappa di localizzazione

Coordinate: 31°24′47.42″N 35°21′57.21″E / 31.413172°N 35.365892°E31.413172; 35.365892

Nahal Hever (in ebraico: נחל חבר; in arabo: Wadi al-Khabat) è un Uadi, un flusso d'acqua nel deserto della Giudea, che scorre da En Gedi e Masada al Mar Morto.

Alla testa del letto del torrente sono due grotte, la "grotta delle lettere" (מערת האיגרות), e la "grotta degli orrori" (מערת האימה). I siti sono stati scoperti tra il 1953 e il 1960-1961 nel corso di scavi dall'archeologo israeliano Yigael Yadin. Ulteriori scavi tra il 1999 e il 2000 sono stati effettuati da Richard Freund dell'università di Hartford. [1]

La grotta delle lettere[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Archivio di Babatha.

La "Grotta delle lettere" è stata chiamata così a causa del grande numero di manoscritti e lettere che sono stati scoperti ed estratti da lì. In tale sito sono stati ritrovati dei frammenti di passi dell'Antico testamento.

I papiri sono stati pubblicati in due volumi in greco (1989), e in ebraico e aramaico (1991).

La grotta degli orrori[modifica | modifica wikitesto]

Nella grotta degli "orrori" si sono trovate prove archeologiche della ribellione di Kokheba e della Terza guerra giudaica (132 -136). Erano presenti i corpi di 17 individui (tre uomini, otto donne, sei bambini) i cui teschi erano stati raccolti in una cesta privi della mandibola. Sono state scoperti, inoltre, un cofanetto per gioielli, vasellame, abiti, scarpe, uno specchio e una chiave.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copia archiviata, su uwec.edu. URL consultato l'8 febbraio 2017 (archiviato dall'url originale il 10 giugno 2012).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb12302873v (data)