Multiplo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In matematica, si dice che un numero intero a è multiplo di un altro numero intero b se esiste un terzo numero intero c tale che moltiplicato per b dà come risultato a. Quindi, a è multiplo di b se e solo se esiste c tale che a=c\times b.

Il prodotto fra due numeri interi è chiamato multiplo intero.

Ad esempio 6 è multiplo di 2 perché esiste un terzo numero, il 3, per cui vale la relazione 6=2\times 3.

Quindi, ogni numero ha infiniti multipli e il risultato di una qualsiasi moltiplicazione è un multiplo dei due fattori.

In teoria degli insiemi, l'insieme dei multipli di un numero intero costituiscono un insieme infinito di numeri.

Un numero naturale può essere un multiplo di più numeri: 18 è multiplo di 3, ma anche di 2, 6, 9.

Proprietà[modifica | modifica wikitesto]

  • Qualsiasi numero intero è multiplo di 1 e di se stesso.
  • Ogni numero intero è multiplo di sé stesso.
  • Lo 0 è multiplo di tutti i numeri interi.
  • Se a e b sono multipli di x, allora anche a + b, a - b e ab sono multipli di x.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica