Monumento a Jurij Gagarin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Monumento a Jurij Gagarin
Памятник Гагарину Ю.А., Юго-Западный округ, Москва.jpg
AutorePavel Bondarenko,
Yakov Belopolskj,
F.M. Gazhevskj,
A.F. Sudakov
Data4 luglio 1980
Materialetitanio e granito
Altezza4250 cm
UbicazioneMosca, piazza Gagarin
Coordinate55°42′29.88″N 37°34′57″E / 55.7083°N 37.5825°E55.7083; 37.5825

Il monumento a Jurij Gagarin è composto da un piedistallo e da una statua di Jurij Gagarin, il primo uomo a viaggiare nello spazio. Si trova a Mosca, in piazza Gagarin, alla fermata Leninskij Prospekt. Il piedistallo è progettato per ricordare i gas di scarico di un razzo.[1] La statua è realizzata in titanio, un metallo spesso usato per i velivoli spaziali, e pesa 12 tonnellate.[1] Il monumento è alto 42,5 metri.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il monumento a Jurij Gagarin fu costruito per le Olimpiadi del 1980.[2] Si trova in Piazza Gagarin sulla Leninskij Prospekt. I creatori del monumento sono lo scultore Pavel Bondarenko, gli architetti Yakov Belopolskj, F.M. Gazhevskj e il progettista A.F. Sudakov.[3] Il monumento è realizzato in titanio ed è montato su un piedistallo. L'altezza totale del monumento è 42,5 metri, il peso totale è di 12 tonnellate.[3] Ai piedi del monumento si trova una copia del veicolo di discesa della navicella Vostok, su cui Jurij Gagarin effettuò il primo volo con equipaggio nello spazio il 12 aprile 1961.[3]

I creatori della statua si sono rivolti agli specialisti dell'All-Russian Institute Of Aviation Materials (VIAM), che hanno raccomandato di utilizzare la lega di fusione in titanio VT5L, la quale ha una superficie lucida.

Il monumento è stato realizzato in meno di un anno presso la Fonderia e la fabbrica meccanica di Balashikha. La scultura in titanio di Jurij Gagarin è stata assemblata da 238 segmenti, che sono stati collegati con bulloni e saldature. I maggiori problemi sorsero con la fabbricazione del segmento più grande: il volto dell'astronauta. Il suo peso era di 300 chilogrammi, che era troppo pesante per la fusione in un forno a vuoto. Il Monumento a Jurij Gagarin è il primo monumento al mondo su larga scala in titanio.[2][4]

La figura di Gagarin è rivolta verso l'alto. Il piedistallo è una parte importante della composizione e simboleggia il lancio del razzo spaziale.[5] L'iscrizione alla base del monumento recita (in russo):

«Il 12 aprile 1961, la nave spaziale sovietica Vostok con un uomo a bordo volò intorno al mondo. La prima persona a entrare nello spazio è un cittadino dell'Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, Jurij Gagarin.»

Moneta commemorativa[modifica | modifica wikitesto]

Il retro di una moneta da 3 rubli dell'URSS del 1991

Il monumento a Jurij Gagarin è raffigurato sul retro di una moneta da 3 rubli non circolante. Questa moneta è stata coniata nel 1991 per onorare il trentesimo anniversario del primo volo spaziale della storia dell'uomo. Un'immagine del monumento è raffigurata sul retro della moneta, insieme alle parole (in russo) "30 anni dal primo volo spaziale dell'uomo". [6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b explorerussia.org, http://explorerussia.org/the-highest-monuments-of-moscow/.
  2. ^ a b Copia archiviata, su ivanovo.kp.ru. URL consultato il 25 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 29 luglio 2012).
  3. ^ a b c newsru.com, https://www.newsru.com/russia/29jan2003/gagarin.html.
  4. ^ uzcm.ru, http://www.uzcm.ru/spravka/tech/drevnost/5.php.
  5. ^ Памятники Москвы. Памятник Ю. А. Гагарину на Проспекте Ленина
  6. ^ en.numista.com, https://en.numista.com/catalogue/pieces29013.html.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]