Miscela solfonitrica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La miscela solfonitrica è una miscela estremamente corrosiva di acido nitrico e acido solforico in proporzione 1:3.

Quando i due acidi si miscelano, si viene a formare lo ione nitronio (NO2+), che ha numero di ossidazione +1 ed una grande capacità di legarsi alle catene di atomi. In questo modo la sostanza che viene trattata con la miscela nitrante subisce dei cambiamenti molecolari, che insieme prendono il nome di nitrazione. Da cui il nome di miscela nitrante.

La sua azione si basa sulla sinergia tra l'attacco acido all'HNO3 e l'attacco elettrofilo dovuto allo ione NO2+.

HNO3 + H3O+ → NO2+ + 2H2O

Utilizzo[modifica | modifica wikitesto]

Viene usata per nitrare vari composti, tra cui i composti aromatici, alcuni alcoli e molecole complesse. La reazione tipica è la preparazione di nitrobenzene dal benzene. Nelle nitrazioni del benzene successive alla prima si opera a 100 °C (miscela fumante).

Viene anche utilizzata per la pulizia di vetreria da laboratorio fortemente incrostata.

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia