Minor Threat (EP)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Minor Threat
ArtistaMinor Threat
Tipo albumEP
PubblicazioneGiugno 1981
Durata16:54
Dischi1
Tracce8
GenereHardcore punk[1]
American punk[1]
Straight edge[1]
EtichettaDischord Records
ProduttoreIan McKaye
Minor Threat
Registrazioneaprile 1981
Minor Threat - cronologia
EP precedente
EP successivo
(1983)

Minor Threat è un EP del gruppo hardcore punk statunitense omonimo, edito nel 1981 da Dischord Records. Il disco è stato definito il migliore della band[2] e uno dei più importanti dell'intera ondata hardcore[2], in cui le influenze dei Germs si fondono alle influenze metal[2]. Il brano Filler è considerato un manifesto dell'hardcore[2][3], così come Seeing Red[2]. Il brano Straight Edge ha ispirato l'omonimo movimento[2].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Filler - 1:32
  2. I Don't Wanna Hear It - 1:15
  3. Seeing Red - 1:03
  4. Straight Edge - 0:45
  5. Small Man, Big Mouth - 0:55
  6. Screaming at a Wall - 1:31
  7. Bottled Violence - 0:53
  8. Minor Threat - 1:29

Formazione[4][modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Minor Threat, Allmusic.com. URL consultato il 15 dicembre 2009.
  2. ^ a b c d e f (EN) Minor Threat su Ondarock, Ondarock.it. URL consultato il 15 dicembre 2009.
  3. ^ (EN) The History of Rock Music: Minor Threat, Scaruffi.com. URL consultato il 15 dicembre 2009.
  4. ^ (EN) Crediti dell'album da Allmusic.com, Allmusic.com. URL consultato il 15 dicembre 2009.
Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk